Stokke Gravity Balans: caratteristiche e prezzi

Pubblicato il da Emma Fiorentino

Lo studio di design Peter Opsvik AS è situato ad Oslo, in Norvegia. Filosofia dell'eclettico disegnatore e del suo staff è occuparsi di oggetti che risolvano problemi quotidiani nella vita reale. La stretta collaborazione con la Stokke e la Hag, importanti aziende scandinave produttrici di sedie ergonomiche, ha realizzato prodotti "cult" venduti a livello mondiale.

Produttori

Il gruppo norvegese Varier, nato nel 2006, è l'attuale proprietario di parte dei marchi Stokke.

L'azienda di Alesunt è stata tra le prime a realizzare sedute ergonomiche disegnate dal geniale Peter Opsvik. Dopo aver ceduto il ramo d'azienda a Varier la Stokke si è concentrata sulla produzione di mobili e accessori per l'infanzia. Il seggiolone Tripp Trapp e il passeggino Xplory, disegnati da Opsvik, sono due successi mondialmente conosciuti.

La Varier, acquisito il giusto know how nel campo delle sedute ergonomiche, si fregia dello slogan "The Human Idea" per i suoi prodotti attualmente articolati in due collezioni.

Human Design presenta sedie ergonomiche di linea puramente estetica, (ricordiamo la Penguin di Opsvik, la sedia sfoderabile Date e la poltrona Exstrem, solo per citare alcuni modelli).

Human Instrument è una collezione di sedute pensate per l'ufficio e per chi rimane molte ore fermo al computer o al tecnigrafo.

Gravity Balance è una seduta che fa parte della collezione Instrument. Disegnata da Opsvik ha struttura non convenzionale e consente la giusta postura della colonna vertebrale e delle vertebre in qualunque posizione. Favorisce la circolazione sanguigna migliorando la concentrazione.

Non dimentichiamo infatti che il termine ergonomico qualifica prodotti finalizzati all'ottimizzazione delle condizioni in cui il lavoro umano è svolto, al fine di un maggiore e migliore rendimento.

Impegnativa per dimensioni, (lunghezza mt 1,50 circa), e prezzo.

Gravity Balance e prodotti simili

Gravity Balance fa parte della linea ergonomica Varier Gravity.

Il suo costo si aggira dai 2000 ai 1500 euro.

Della stessa linea Tripos, disponibile in tre versioni che si aggira intorno ai 1000 euro.

La gamma è molto versatile. A seconda dei modelli si può reclinare all'indietro fino a sdraiarcisi, (un pisolino di 10/15 minuti aumenta la produttività sul lavoro del 30% , dato NASA).

La Hag, fornitrice della Boeing, Forze Nato e Sky (per citare solo alcuni dei suoi clienti), detiene la linea di poltrone ergonomiche Capisco disegnate, ancora una volta, da Opsvik.

I prezzi sono allineati a quelli Varier.

L'approccio ergonomico di Hag è molto diverso da quello di Varier. La sedia Hag è dinamica intendendo adattarsi alla posizione ritenuta maggiormente comoda per chi la usa.

La seduta ispirata ad una sella da equitazione.

Da qui la possibilità di usare lo schienale al contrario e di appoggiarvisi col torace.

Il modello 8107 viene intorno ai 1300 euro.

DSCN2655

Commenta il post