Formaggio Caprice des Dieux: informazioni sul prodotto

Pubblicato il da Emma Fiorentino

Un prodotto insostituibile che si ama o si odia. Nato negli anni '50 per la grande distribuzione ha raggiunto consumi a livello mondiale. Infatti è diffuso dall'Europa alla Cina, dalle due Americhe all'Australia...

Provenienza del prodotto e caratteristiche

Caprice des dieux è un formaggio francese, a pasta molle, sottoposto a pastorizzazione e all'ulteriore e successivo abbattimento di microrganismi patogeni, (lieviti, funghi, batteri allo stato vegetativo), grazie alla particolare confezione in cui viene lasciato riposare.

Il formaggio, creato da Jean-Noel Bongrain, venne registrato dall'autore stesso come marchio nel 1956. Contemporaneamente nacque quello che sarebbe diventato il gruppo industriale Bongrain. Grazie all'iscrizione di nuovi marchi registrati di specialità casearie, alle persuasive campagne pubblicitarie, alla strategia di diffondere formaggi moderni, di elevata qualità, adatti a una larga diffusione, il gruppo diventa leader del settore nel 1975 quando comincia a produrre, con sedi proprie, anche all'estero. Nel 1992 Bongrain acquisisce il controllo della CLE (Compagnia Lattiera Europea), e nel 1999 inizia la scalata di importanti mercati come quello indiano e cinese.

Aspetti positivi

L'ingrediente principale del prodotto è il latte di capra o vaccino arricchito con panna così da ricavare un double crème, ossia un formaggio più morbido del Brie o del Camembert. La crosta è bianca, vellutata, commestibile. Particolarmente apprezzata poiché conferisce al prodotto un aroma inconfondibile. Questo tipo di crosta, (crosta fiorita o brinata), è completamente naturale, di consistenza morbida e colore biancastro. La sua funzione è preservare la pasta molle del prodotto dall'attacco di agenti batterici esterni. Ottenuta grazie all'impiego di muffe naturali del genere Penicillium durante il processo di stagionatura, è peculiare della specialità casearia.

La forma del panetto piatto e ovale, ha spessore di circa quattro centimetri, per circa quattordici di lunghezza e sei di larghezza. Il prezzo varia tra i diciotto e i ventiquattro euro al kg.

Aspetti negativi

Il Caprice des Dieux può essere consumato al taglio, da solo o accompagnato da pane o grissini ma si adatta anche a svariati abbinamenti sia con frutta che con salumi e verdure. Impastandolo a noci, pistacchi, olive o pomodori essiccati se ne ricavano ottime farciture per crostini e canapè adatti ad accompagnare un aperitivo. 100 grammi di prodotto equivalgono a 345 kcal. Per lo stesso peso le proteine totali sono pari a 16,4 g, i carboidrati inferiori allo 0,01, i grassi a 31 g. circa.

Gli amanti di questo tipo di prodotto non lo sostituirebbero mai con altri formaggi in quanto unico nel suo genere.

1 Category:Cuisine of France | French cheese Caprice des dieux 1 For

Commenta il post