Chaise Longue Le Corbusier: guida alla scelta

Pubblicato il da Emma Fiorentino

La Chaise Longue appartiene alla storia del design come classico esempio dello stile Bauhaus. Creata nel 1928 da Le Corbusier fu presentata ufficialmente a Parigi, l'anno successivo, al "Salon D'Automne des Artistes Décorateurs". Il modello LC4 è diventato un'icona del comfort contemporaneo. Dal 1965 è distribuita in Italia da Cassina ed è inclusa nella collezione permanente del MoMa, (Museo d'Arte Moderna di New York).

Storia della chaise longue

La chaise longue richiama la dormeuse e la veilleuse asimmetrica di gran voga in Francia nei salotti eruditi del '700.

Via di mezzo tra poltrona, divano, alcova fu inventata nell'antica Grecia dove era usata dai filosofi per tenere le proprie lezioni (greppina). Nell'antica Roma la si usava intorno al desco per mangiare (cathedra supina o longa).

Divenne in seguito ottomana, canapè, amorino in Italia mentre, in Francia, venne rivisitata nel corso dei secoli proponendosi in diversi modelli di poltrona allungata (bergère, duchesse, duchesse briséè , bagneuse e flậneuse, antenata della rocking chair americana, cioè della sedia a dondolo).

La lunga tradizione della chaise longue, iniziata nei primi decenni del XX° secolo, continua a dominarlo.

Recentemente il modello Transatlantique di Extesa arreda i ponti di prima classe delle navi da crociera.

Storia della LC4

Il primo progetto risale al 1920 e fu disegnato da un certo Dr Pascuad. Si trattava di una poltrona reclinabile chiamata "Le surrepos". Ad esso pare si ispirasse l'architetto svizzero Le Corbusier per la sua LC4. Molti fanno notare come la Morris Chair di P. Webb fu fonte d'ispirazione ben più centrale.

Solo dopo il 1929 la LC4 fu prodotta su larga scala dalla fabbrica Thonet.

Nel 1931 Mies Van Der Rohe, creatore della sedia Brno e della poltrona Barcelona, disegna il suo modello di chaise longue, la Mr reclinabile.

Caratteristiche della LC4

Lunga 160 cm e larga 56,4 ha struttura autobasculante in acciaio cromato o verniciato. Finiture in pelle, pelle extra, pelle con pelo maculato (cavallino).

I progetti e i disegni originali sono stati concessi in esclusiva per l'Italia, al gruppo Cassina che ha inserito il mobile nella collezione "Cassina I Maestri".

Ogni mobile della collezione porta impressi indelebilmente: la firma dell'Autore; il logo "Cassina I Maestri"; il numero progressivo che identifica la produzione.

I modelli Cassina della collezione "I Maestri" sono tutelati dal Diritto d'Autore in quanto opere d'arte per collezionisti.

Naturalmente sono tante le aziende che hanno affidato a dei designer la rivisitazione della chaise longue.

Da interno, da esterno, nei più svariati materiali ogni marchio del settore propone modelli originali.

Cappellini Bird by T. Dixan, lo stesso Cassina by T. Kila, la Unico Italia by First Class, Presotto Organica by Dixie, tanto per citarne alcune.

Villa Savoye by Le Corbusier

Commenta il post